Date: 4 settembre 2018

Per chiudere in bellezza la settimana vogliamo proporti la ricetta di uno dei nostri piatti più richiesti: i carciofi alla romana.

Con l’aiuto del nostro chef Luciano, ti aiutiamo a cucinarli al meglio, come da tradizione.

Il primo passo è la scelta del carciofo: chiedi la mammola o carciofo romanesco, che si differenzia dalle altre varietà per la sua forma più rotonda e le foglie non spinose.

  • Riempi una ciotola d’acqua e spremi all’interno mezzo limone.
  • Strofina la restante metà sulle mani, in modo che non si anneriscano durante la preparazione.
  • Prendi i carciofi e inizia ad eliminare le foglie più esterne strappandole con le mani.
  • Taglia la parte finale del gambo e la punta del carciofo.
  • Con le mani allarga il carciofo e, con l’aiuto di un coltellino, incidi anche la parte centrale in modo da eliminare la barbetta interna.

Mettilo poi nell’acqua acidulata e ripeti gli step per gli altri carciofi.

Per il ripieno

  • Prendi la mentuccia e tagliala a coltello.
  • Prendi poi un aglio, sbuccialo, taglialo a fettine e tritalo.
  • Uniscilo alla menta, aggiusta di sale e pepe e mescola il tutto.

Scola i carciofi e utilizza il ripieno appena preparato per farcirli.

Una volta pronti trasferiscili capovolti in un tegame.

Versa insieme olio e acqua in modo da coprirli fino all’inizio del gambo.

Lasciali cuocere con un coperchio per circa 30 minuti a fuoco dolce.

Impiattali e servili ancora caldi.

Se non vuoi prepararli a casa, vieni a gustarli da noi. I carciofi alla romana sono solo uno dei piatti della tradizione che amiamo proporre ai nostri clienti.

Chiama lo 06 6874927 e prenota il tuo tavolo speciale.