I racconti di Alessandro: Festa del cinema di Roma

cinema

Da oggi fino al 5 novembre nella capitale riflettori puntati sulla dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. Appuntamento all’Auditorium Parco della Musica con tanti film in concorso, red carpet e feste.

Il cinema da sempre è di casa al Camponeschi. Tra i tanti ricordi del ristorante di mio padre, spiccava la sua foto con la bellissima Grace Kelly. E nel corso degli anni tante altre star internazionali e nostrane hanno cenato da noi. Tra loro anche le italianissime Claudia Cardinale, che veniva accompagnata dal marito, Gina Lollobrigida, Monica Vitti, Elsa Martinelli, Silvana Pampanini, Alida Chelli, Virna Lisi con il marito, l’ingegner Pesci.

Anche Carmelo Bene veniva spesso da noi, non di rado in compagnia di Alessandro Haber. Amava bere vino secco bianco allungato con il sidro. Tirava fino a tardi, finanche alle 4 del mattino. Mandavo via il personale e restavo da solo per la chiusura. Il suo tavolo era l’unico sulla piazza. Quando ad un tratto guardava l’orologio, mi diceva quasi mortificato: “Scusami tanto Alessandro, ti ho fatto fare tardi” e io rispondevo sempre: “Ma no maestro, è un piacere!”.

Posso dire con orgoglio che tutto il grande cinema di ieri di oggi è stato, almeno una volta, a cena da noi. Registi del calibro di Scola, Leone, Fellini con sua moglie Giulietta Masina e artisti come Mastroianni, Manfredi e Troisi hanno gustato i piatti del nostro chef e l’atmosfera unica di piazza Farnese.

Ancora oggi Riccardo Scamarcio, Giancarlo Giannini, Claudio Amendola, Cristian De Sica, Stefania Sandrelli e il regista Roberto Minervini, preferiscono il Camponeschi.

Il mio ristorante è stato inoltre il set della fiction prodotta da Vittorio Cecchi Gori, “L’Antiquario” con Lando Buzzanca e Martina Colombari… insomma la nostra storia, ormai da anni, va a braccetto con quella del cinema made in Italy.

 

Love affair: I racconti di Alessandro: Festa del cinema di Roma

Lascia un commento